Biografia

biography

Chitarrista e Cantautore, nasce e vive a Milano; il suo amore per la canzone va di pari passo con la passione per la chitarra, che inizia a studiare in modo classico alla scuola civica di Villa Simonetta a Milano, per poi passare al mondo del jazz e alla tecnica del fingerpicking e del fingerstyle. Diplomato alla scuola civica Jazz di Franco Cerri, nel corso di questi anni ha ricevuto riconoscimenti importanti nell’ambito della canzone d’autore tra cui il “Premio Città di Recanati”. Ha partecipato al “Festival Teatro Canzone Giorgio Gaber”, al “Mantova Musica Festival” e al “Munchen Festival”. Nel 2007 ha partecipato alla Prima Edizione di “Milano per Giorgio Gaber”. 

Ha fatto parte del Musicomedians lab con Flavio Oreglio  e ha collaborato attivamente con diversi artisti di Zelig quali Leonardo Manera, Raul Cremona, Paolo Migone e molti altri.

Ha pubblicato l’album “Attimi” presentato al MEI di Faenza e al “Premio Tenco”.
Dal 2008 al 2011 è in tour con lo spettacolo di teatro canzone “Delitti e Canzoni”, insieme allo scrittore ed umorista Fabrizio Canciani con il quale ha pubblicato il CD (distribuzione Venus) ed libro omonimo (Ed. Todaro 2009).
Nel 2012 suona e collabora stabilmente con Ricky Gianco, esibendosi nello spettacolo “Il caso Migliavacca”, una carrellata di aneddoti e canzoni dagli anni ’60 ad oggi.

Il 2013 inizia con lo spettacolo “A me Mi” al teatro Nazionale di Milano insieme ad Alberto Patrucco, Zuzurro e Gaspare, Ale & Franz.
A Marzo 2013, con il patrocinio della Fondazione Gaber, presenta al Piccolo Teatro Studio lo spettacolo “Com’è bella la città” in duo con l’attore Gianfelice Facchetti. Nel frattempo continua la collaborazione con Ricky Gianco esibendosi con lui in alcuni importanti teatri italiani.

Il 2014 lo vede affrontare la nuova esperienza del "Teatro al buio" nella quale lo spettacolo "Com'è bella la città" viene rappresentato presso l'Istituto dei Ciechi di Milano per il progetto del "Dialogo al buio"; una replica al mese da gennaio a maggio.
Con Ricky Gianco intanto mettono a punto il nuovo spettacolo "E' tutta colpa del Rock & Roll" che debutta a Zelig ad ottobre, per una settimana, per poi partire in tourné teatrale.

Nel 2015 debutta il nuovo spettacolo di Stefano "Milano canta e spara", la naturale prosecuzione di "Delitti e Canzoni"; lo spettacolo infatti è scritto a quattro mani con Fabrizio Canciani e lo vede in scena in una performance "a solo" con la sua chitarra con canzoni originali, aneddoti, brevi racconti, ironia, tutto ciò che serve per parlare di Milano, e non solo, con l'aiuto di qualche brano dei grandi della canzone d'autore milanese come Gaber, Jannacci, Valdi.
Contemporaneamente prosegue lo spettacolo al buio con Gianfelice Facchetti che fa registrare il tutto esaurito alle varie repliche mensili.

Ha suonato con: Lu Colombo, Patrizio Fariselli, Eugenio Finardi, Alberto Fortis, Ricky Gianco, Max De Bernardi, Davide Van De Sfross, Massimo Bubola, Los Chitarrones, Walter Lupi, Andrea Rapisarda, Massimo Manzi, Pietro Nobile, Flavio Oreglio, Stephy Haïck, Veronica Sbergia, Susanna Parigi, Sergio Sgrilli.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo